Lo Statuto e il Regolamento

Cassa Edile Piacenza

Qui trovi lo statuto completo in versione scaricabile .pdf e il regolamento a cui gli associati, impese e lavoratori devono attenersi nel rispetto comune e delle norme che disciplinano il lavoro...

I compiti previsti dall'art. 3 dello Statuto

La Cassa Edile provvede, sulla base dei contratti ed accordi collettivi stipulati ai sensi dei punti 1 e 2 dell’articolo 1 del presente Statuto a:

Gestire gli accantonamenti previsti dai contratti collettivi nazionali di lavoro; erogare prestazioni di previdenza e di assistenza a favore degli iscritti alla Cassa; svolgere ogni altro compito, congiuntamente affidato dalle Associazioni nazionali ai sensi dei punti 1 e 2 dell’articolo 1 del presente Statuto e/o, nell’ambito delle direttive di queste, congiuntamente dalle Organizzazioni provinciali di Piacenza ad esse aderenti.

Ferma restando l’unitarietà delle prestazioni della Cassa Edile e dei relativi adempimenti contributivi, la Cassa Edile attuerà, sulla base di accordi stipulati tra le Associazioni nazionali e territoriali di cui al punto 2 dell’articolo 1, aspetti specifici per le Casse Edili medesime derivanti dai contratti ed accordi collettivi nazionali stipulati dalle Associazioni nazionali di cui al punto 2 dell’articolo 1.

La Cassa Edile attua le direttive emanate dalla Commissione nazionale paritetica per le Casse Edili in attuazione degli accordi nazionali e/o dei compiti previsti nello Statuto della Commissione medesima.

Il Regolamento di Cassa Edile

Art. 1

Il modello unificato di denuncia mensile delle contribuzioni e degli accantonamenti, denominato “DENUNCIA DEI LAVORATORI OCCUPATI” e il relativo allegato “ELENCO DEI LAVORATORI OCCUPATI”, messo a disposizione sul sito internet della Cassa Edile, dovrà essere trasmesso telematicamente entro la fine del mese successivo.

I modelli di denuncia devono essere compilati in ogni loro parte, utilizzando un programma guidato e secondo le indicazioni contenute in appositi manuali, che sono disponibili sul predetto sito internet.

Art. 2

L’impresa è responsabile delle omissioni o delle dichiarazioni erronee o dell’inesattezza dei dati contenuti nella denuncia; è fatta salva ogni azione da parte della Cassa Edile per il risarcimento dei danni eventualmente sofferti.

Come possiamo aiutarti?

Richiesta informazioni